I contratti che scadono dopo il 31/10 possono rientrare nel regime-transitorio del Decreto Dignità?
I contratti che scadono dopo il 31/10 possono rientrare nel regime-transitorio del Decreto Dignità?16/10/2018Giampiero Falasca0L’identificazione dei contratti rientranti nel regime-transitorio è abbastanza agevole se si guarda solo alla data di stipula del contratto (se è stato stipulato tra le parti, per la prima volta, in data antecedente al 14 luglio, si applicano le vecchie Continua a leggere
Decreto Dignità, ultimi 15 giorni per accedere al regime-transitorio
Decreto Dignità, ultimi 15 giorni per accedere al regime-transitorio15/10/2018Giampiero Falasca0La scadenza del regime-transitorio del decreto dignità – prevista per il prossimo 31 ottobre – è ormai prossima, e i datori di lavoro devono compiere scelte importanti per utilizzare bene gli spazi di flessibilità offerti da questa “finestra” aperta dalContinua a leggere
Decreto-Dignità, ultime settimane di regime transitorio
Decreto-Dignità, ultime settimane di regime transitorio11/10/2018Giampiero Falasca0L’entrata in vigore dei nuovi limiti introdotti dal Decreto-Dignità non è immediata, ma dipende dal momento in cui è stato stipulato il primo contratto tra le parti. La legge di conversione, infatti, ha introdotto un regime transitorio, che riconosce laContinua a leggere
Contratto-a-termine: i nuovi limiti in sintesi
Contratto-a-termine: i nuovi limiti in sintesi10/10/2018Giampiero Falasca0Il Decreto Dignità restringe in maniera rilevante lo spazio di utilizzo dei contratti a tempo determinato – contratto-a-termine – intervenendo sulla durata massima del rapporto e sulla disciplina delle proroghe e dei rinnovi dello stesso. Per quanto riguarda la durata,Continua a leggere
Staff-leasing: la risposta flessibile ai limiti del decreto dignità
Staff-leasing: la risposta flessibile ai limiti del decreto dignità09/10/2018Giampiero Falasca0Staff-leasing. Le nuove restrizioni sul lavoro a tempo determinato e sulla somministrazione a termine rimettono indirettamente sotto i riflettori una tipologia contrattuale finora poco valorizzata dal mercato del lavoro, la somministrazione a tempo indeterminato. Secondo questo schema contrattuale Continua a leggere
Somministrazione: niente limiti e causali se l’agenzia stabilizza il lavoratore
Somministrazione: niente limiti e causali se l’agenzia stabilizza il lavoratore08/10/2018Giampiero Falasca0I limiti introdotti dal decreto dignità per l’utilizzo del lavoro flessibile non si applicano in caso di somministrazione a tempo determinato eseguita da un lavoratore assunto a tempo indeterminato dall’Agenzia per il lavoro. Questa formula molto originale, infatti, non èContinua a leggere
Voucher e lavoro occasionale, con le novità del Decreto Dignità molto rumore per nulla
Voucher e lavoro occasionale, con le novità del Decreto Dignità molto rumore per nulla02/10/2018lavoroeimpresa0Nei primi giorni di agosto è stato approvato il cosiddetto Decreto Dignità che ha introdotto, tra le varie disposizioni, delle novità sul fronte dei buoni lavoro, meglio noti come voucher. Se prima questo inquadramento poteva essere usato per piccoli lavorettiContinua a leggere
Fondi bilaterali per gestire le crisi-aziendali
Fondi bilaterali per gestire le crisi-aziendali26/09/2018Giampiero Falasca0La gestione delle crisi-aziendali, nonostante i ripetuti interventi normativi succedutisi in materia di politiche attive e passive del lavoro, è ancora un nervo scoperto del nostro ordinamento. Un’impresa che oggi dichiara uno stato di crisi e, di conseguenza, un  numeroContinua a leggere
Lavoro-stagionale, serve accordo sindacale per allargare la nozione
Lavoro-stagionale, serve accordo sindacale per allargare la nozione24/09/2018Giampiero Falasca0Il lavoro-stagionale è rimasto immune dalle regole introdotte dal c.d. decreto dignità sul lavoro a tempo determinato, con la conseguenza che i contratti possono essere rinnovati o prorogati anche in assenza delle causali previste dal nuovo art. 19, comma 1,Continua a leggere
CCNL Cinema, le deroghe allentano i limiti sui contratti a termine, ma resta il nodo delle causali
CCNL Cinema, le deroghe allentano i limiti sui contratti a termine, ma resta il nodo delle causali19/09/2018Giampiero Falasca0L’accordo del 31 luglio scorso per il settore del cinema e dell’audiovisivo siglato da Anica e dalle organizzazioni sindacali competenti (SLC-Cgil, Fistel-Cisl e Uil Com – Uil) hanno aggiornato le regole collettive di settore alle novità introdotte dal c.d. decretoContinua a leggere