Le azioni possibili in caso di idoneità-parziale
Le azioni possibili in caso di idoneità-parzialedicembre 4, 2018 10:43 amFederico SalvaggioLe azioni possibili in caso di idoneità-parziale Il giudizio medico che dichiari il lavoratore idoneo “con prescrizioni o limitazioni” – dunque, in termini meno tecnici ma più comuni, inidoneo parzialmente – può far sorgere diversi interrogativi su come gestire ilContinua a leggere
Le tutele-crescenti diventano più appetibili dell’art. 18. Gli effetti paradossali della sentenza della Consulta sul JobsAct
Le tutele-crescenti diventano più appetibili dell’art. 18. Gli effetti paradossali della sentenza della Consulta sul JobsActnovembre 26, 2018 9:28 amGiampiero FalascaLa sentenza della Corte costituzionale 194/2018 che ha modificato la disciplina delle tutele-crescenti è destinata a generare problemi applicativi molto rilevanti. Un primo aspetto critico riguarda l’articolo 18 dello statuto dei lavoratori, considerato un sistema di tutela più forte rispettoContinua a leggere
Il divieto di licenziamento dopo il matrimonio vale solo per le donne
Il divieto di licenziamento dopo il matrimonio vale solo per le donnenovembre 20, 2018 9:29 amFederico SalvaggioLa presunzione di nullità del licenziamento intimato “a causa di matrimonio” è una tutela rivolta esclusivamente alla lavoratrice, a presidio della sua specifica posizione nella famiglia e della sua vocazione alla maternità. In caso di nozze, dunque, per il lavoratoreContinua a leggere
Licenziamenti: come cambiano le regole dopo la sentenza della Consulta
Licenziamenti: come cambiano le regole dopo la sentenza della Consultanovembre 19, 2018 9:25 amGiampiero FalascaLicenziamenti : come cambiano le regole dopo la sentenza della Consulta Il risarcimento proporzionato alla sola anzianità di servizio previsto – in favore di chi viene licenziato ingiustamente – dalla normativa sulle “tutele crescenti” viola i principi costituzionali di eguaglianzaContinua a leggere
Non rientrano nelle tutele-crescenti i contratti a termine convertiti dal 7/3/15. Una sentenza che fa discutere
Non rientrano nelle tutele-crescenti i contratti a termine convertiti dal 7/3/15. Una sentenza che fa discuterenovembre 13, 2018 8:21 amGiampiero FalascaSono esclusi dall’ambito di applicazione delle tutele-crescenti (d.lgs. 23/2015) i rapporti nati a termine prima del 7 marzo 2015 e trasformati su base volontaria a tempo indeterminato in un momento successivo a tale data. Questa la conclusione cui giunge unaContinua a leggere
REPÊCHAGE: una nuova sentenza della Corte-di-Cassazione sancisce l’applicabilità della tutela reintegratoria
REPÊCHAGE: una nuova sentenza della Corte-di-Cassazione sancisce l’applicabilità della tutela reintegratorianovembre 12, 2018 9:25 amPasquale SicilianiLa Corte-di-Cassazione con la sentenza n. 26675 del 22 ottobre 2018 ha affermato il principio per cui anche in caso di sopravvenuta inidoneità psichica o fisica del lavoratore, prima di procedere al licenziamento per giustificato motivo oggettivo, il datore diContinua a leggere
Tutele-crescenti, pubblicate le motivazioni della sentenza della Consulta
Tutele-crescenti, pubblicate le motivazioni della sentenza della Consultanovembre 8, 2018 1:56 pmlavoroeimpresaE’ stata pubblicata la sentenza n. 194 della Corte Costituzionale, che ha dichiarato l’illegittimità costituzionale parziale del d.lgs. 23/2015, nella parte in cui fissa il meccanismo di quantificazione del risarcimento danni in caso di licenziamento invalido. Clicca qui per scaricareContinua a leggere
L’insulto al collega mette a rischio il posto di lavoro
L’insulto al collega mette a rischio il posto di lavoronovembre 8, 2018 8:30 amFrancesca De NovellisL’insulto al collega mette a rischio il posto di lavoro Si può configurare il licenziamento in tronco del dipendente che rivolge ai colleghi frasi offensive“: è con questa massima che si può sintetizzare la decisione della Corte di Cassazione delContinua a leggere
Corte di Giustizia Europea: illegittima la norma che esclude gli enti-lirici dai limiti sul lavoro a termine
Corte di Giustizia Europea: illegittima la norma che esclude gli enti-lirici dai limiti sul lavoro a terminenovembre 7, 2018 9:25 amGiampiero FalascaLa normativa italiana sul lavoro a tempo determinato alle dipendenze degli enti-lirici non è conforme al diritto comunitario, nella parte in cui non prevede adeguate misure di tutela in favore dei lavoratori vittime dell’abuso di tale contratto. Con questa conclusione,Continua a leggere
Il licenziamento per inidoneità fisica e l’obbligo di repêchage
Il licenziamento per inidoneità fisica e l’obbligo di repêchageottobre 30, 2018 10:38 amAntonella Del GrecoVa confermata l’illegittimità del licenziamento intimato al lavoratore per via della sopravvenuta inidoneità fisica alle mansioni quando il datore di lavoro non abbia provato in giudizio l’impossibilità di adibire il dipendente a differenti mansioni, anche se di livello inferiore. InContinua a leggere